LA STORIA

HOME / IL PATRIMONIO / LA STORIA

LA STORIA

Secondo il suo biografo Jonas San Colombano nacque nell’anno 543, all’ombra del monte Leinster, nel sud dell’Irlanda. Viaggiò verso nord e studiò come monaco su un’isola nel Upper Lough Erne prima di stabilirsi nell’abbazia di Bangor sotto la guida dell’abate Comgall.

Nel 591 lasciò Bangor nell’epico viaggio di pellegrinaggio con dodici compagni, tra essi Gallo, attraversarono il mare fino a raggiungere la terraferma in Europa. Colombano viaggiò attraverso gran parte della Francia, trascorrendo 20 anni a Luxeuil e alle pendici dei monti Vosgi nella parte est della Francia, fondando diverse comunità monastiche.

Bandito da Luxeuil, attraversò e riattraversò la Francia, quindi risalì il fiume Reno fino alle odierne Svizzera ed Austria. Qui il compagno, a lui più vicino, Gallo si insediò nel villaggio di Arborn sulle sponde del lago di Costanza prima di spostarsi più all’interno dove insediò il grande monastero dal quale la città di San Gallo ha preso il nome.

San Colombano, ormai settantenne attraversò le Alpi fino a Milano, prima di giungere a Bobbio dove fondò il suo ultimo monastero, morendo qui il 23 novembre del 615.

Cliccare qui per L’importanza storica di San Colombano.

Logo