LO SCOPO

HOME / IL PROGETTO / LO SCOPO

LO SCOPO

L’Associazione non ha fini di lucro e si propone di:

  • riunire e coordinare tutte le organizzazioni e gli individui che sono attivi lungo il Cammino di San Colombano e che sono interessati al suo sviluppo, alla sua valorizzazione, al suo riconoscimento e alla sua promozione;
  • sviluppare la conoscenza e l’apprezzamento dei luoghi e dei territori associati a Colombano e ai suoi discepoli;
  • lavorare con partner scientifici e didattici per accrescere la comprensione del movimento monastico irlandese in Europa e della vita, del contesto storico, del lavoro e del patrimonio di Colombano, Gallo e dei loro discepoli;
  • collaborare con le organizzazioni culturali competenti e le autorità pubbliche per incoraggiare e salvaguardare i viaggi culturali e quelli di pellegrinaggio lungo il Cammino di San Colombano, in particolare fornendo infrastrutture e servizi adeguati;
  • lavorare per sviluppare prodotti turistici, di un turismo sostenibile, sul tema del movimento monastico irlandese in Europa e/o relativo a Colombano, Gallo e ai loro discepoli e al loro patrimonio;
  • coordinare e armonizzare le attività che promuovono i beni culturali dei territori interessati dal Cammino di San Colombano, sviluppando la loro attrattività come destinazioni turistiche e favorendo la commercializzazione dei prodotti locali;
  • sviluppare e promuovere iniziative per i giovani dei Paesi e dei territori attraversati dal Cammino, con l’obiettivo di rafforzare la conoscenza delle proprie radici nazionali e di consolidare la comune identità europea e le attività culturali in coerenza con la Risoluzione n° 67 (2013) del Consiglio d’Europa sugli itinerari culturali;
  • sviluppare e mantenere relazioni proficue con le istituzioni dell’Unione Europea, in particolare con la Commissione Europea, con il Consiglio d’Europa e con l’Istituto Europeo degli Itinerari Culturali e, coerentemente, richiedere la certificazione del Cammino di San Colombano come Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa;
  • promuovere il dialogo e lo scambio di buone pratiche con altri itinerari culturali europei su tematiche correlate, tra cui i percorsi di pellegrinaggio, il monachesimo e la storia antica.

Clicca qui per sapere perché e come associarsi.

Logo